informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Come accettarsi: guida alla conoscenza di te stesso

Commenti disabilitati su Come accettarsi: guida alla conoscenza di te stesso Studiare a Perugia

Come accettarsi? Tutti noi, almeno una volta, ci siamo chiesti come accettare lati del nostro carattere e della nostra personalità che non ci fanno impazzire.

Questo non significa che non si possa cambiare: per trovare il tuo equilibrio, può essere necessario riuscire ad accettarti e a convivere con ogni aspetto di te. Come avviare questo processo di auto-accettazione?

In questa guida dell’Università Niccolò Cusano ti spiegheremo quali sono i passaggi da fare per aumentare la tua autostima, ritrovare l’equilibrio e essere più sereno. Iniziamo subito.

Come accettare te stesso in 5 mosse

L’accettazione di sé è un concetto diverso da quello di autostima.

Mentre l’autostima si riferisce specificatamente al valore che attribuiamo a noi stessi, l’auto-accettazione abbraccia un concetto globale di sé.

Quando riusciamo ad accettarci siamo in grado di abbracciare tutti gli aspetti di noi stessi, non solo gli aspetti più positivi. Con l’auto-accettazione possiamo riconoscere le nostre debolezze senza però interferire in alcun modo con la nostra capacità di accettare pienamente noi stessi.

Vediamo ora quali sono i passi da fare per attivare questo percorso di consapevolezza e crescita.

LEGGI ANCHE >> Come organizzare la giornata: consigli per essere efficienti

Parti dalle tue qualità

Uno degli errori che facciamo più spesso è quello di esaltare i nostri punti deboli e ignorare del tutto le nostre qualità. Comincia a ribaltare questo paradigma. In che modo?

Anche se il miglioramento di sé è una buona cosa, è importante che ti concentri sulle tue qualità positive. Mantenere questa concentrazione positiva non solo ti aiuterà ad accettare meglio te stesso, ma renderà anche più facile per te raggiungere i tuoi obiettivi utilizzando i tuoi talenti per farti andare avanti.

Ciò non significa affatto ignorare i tuoi punti deboli, ma prendere coscienza del fatto che non esistono solo quelli e che, anzi, hai molto di cui essere grato a te stesso.

Accetta pienamente il tuo ruolo all’interno di una situazione e le mosse che hai fatto per ritrovarti dove sei. Porsi le giuste domande in questa fase può aiutarti molto nel processo di accettazione e di crescita.

Se hai fatto degli errori, ammettilo a te stesso senza problema e non vederli come un fallimento, ma come un’opportunità di rimediare, di migliorare e di spingerti oltre.

Dimostra gratitudine

Questo punto è strettamente correlato al precedente e riguarda proprio la tua capacità di ringraziare te stesso per i tuoi sforzi e per i traguardi raggiunti.

Pensaci un attimo: quante volte ti sei detto “grazie” e non “avrei potuto fare di meglio”?

Attivare un’auto-conversazione positiva può aiutarti a realizzare grandi cose e cambiare il modo in cui pensi a te stesso.

Fatti dei complimenti per le tue qualità positive e ogni volta che fai qualcosa di giusto. Fallo ogni giorno fino a quando non diventa un’abitudine. Il pensiero positivo ti aiuta a ripartire nel modo giusto.

Abbandona le tue paure

Non lasciare che le tue paure ostacolino la tua crescita. Molto spesso la paura di essere giudicati e di non essere capiti ci impedisce di dire o fare quello che vogliamo veramente, per adeguarci agli altri.

Lascia andare i tuoi timori e mettiti in gioco. Per crescere è necessario avere coraggio e dimostrare a te stesso che puoi prenderti delle responsabilità. Ecco un piccolo esercizio: elenca tutto ciò che ti fa più paura e che pensi limiti la tua crescita.

Osserva quei punti e chiediti cosa puoi fare ora per agire e cambiare questo senso di limitazione che provi. Fai ogni giorno qualcosa che ti porti sempre più vicino al tuo obiettivo di crescita.

Elimina la negatività e riprogramma il tuo linguaggio inserendo frasi positive e di auto-accettazione. Eccone qualcuna di esempio:

  • Approvo me stesso e lavoro sodo ogni giorno per raggiungere i miei obiettivi
  • Mi accetto, creo opportunità di crescita nella mia vita personale . e professionale
  • Accetto me stesso migliorando imparando e dando il massimo ogni giorno
  • Ho una sfida che richiede la mia completa attenzione e, per questo, ho fiducia nelle mie possibilità

Fai del tuo meglio (e accettalo)

Molto spesso non siamo soddisfatti di noi stessi perché ci poniamo obiettivi troppo grandi da raggiungere. Il fatto di non riuscirci ci fa sentire dei falliti, anche se probabilmente abbiamo semplicemente chiesto troppo a noi stessi.

Cosa fare? Fai del tuo meglio ogni giorno e sii orgoglioso per i tuoi sforzi. Lascia andare tutti i pensieri negativi, come essere arrabbiato con te stesso per non essere in grado di realizzare un’impresa impossibile. Anche quando non hai fatto del tuo meglio, trova un modo per perdonarti.

Imposta i tuoi obiettivi

Per capire come accettarsi, è bene conoscere a fondo quali sono gli obiettivi che vogliamo raggiungere veramente nella vita.

Che cosa ti aspetti nei prossimi mesi? E nei prossimi anni? Fai una programmazione dei tuoi obiettivi a breve, medio e lungo termine.

Inizia prendendo carta e penna e elencando i tuoi macro obiettivi a lungo termine. Una volta definiti, scomponili in piccole parti, che costituiranno i tuoi traguardi intermedi.

Affinché un obiettivo sia davvero ben definito, occorre che rispetti le indicazioni dell’acronimo SMART:

  • Specifico
  • Misurabile
  • Attuabile
  • Rilevante
  • Temporizzabile

Abbiamo visto quali sono i consigli per auto accettarsi e essere più sicuri di sé. Vediamo ora come fare per intraprendere una professione che aiuti le persone a crescere e raggiungere i propri obiettivi.

Studiare coaching all’Unicusano

Sogni di aiutare le persone ad essere più sicure delle loro potenzialità e a valorizzare le proprie conoscenze?

Se vorresti trasformare questo interesse in una professione, i Master Unicusano rappresentano la soluzione ideale per te. Tra questi, menzioniamo il Master I Livello in Coaching per l’orientamento e lo sviluppo di carriera.

Il Master ha come obiettivo quello di fornire ai partecipanti tutte le tecniche e le metodologie necessarie per avviare un percorso professionale in tutti gli ambiti della consulenza orientativa e dello sviluppo di carriera: Orientamento Scolastico e Universitario, Orientamento professionale, Career Coaching, Outplacement, Bilancio di competenze e Personal Branding.

Si tratta del percorso di specializzazione ideale per chi vuole intraprendere una professione a contatto con le persone aiutandole a trovare il loro vero potenziale.

La didattica viene erogata in modalità blended. A supporto dell’attività didattica in aula, le sessioni in distance learning sono previste con l’utilizzo della piattaforma e-learning Unicusano, un ambiente web dedicato attraverso il quale, in modalità a distanza, è possibile consultare documenti, dispense, corsi multimediali e interagire con i colleghi e i docenti.

Per iscriverti, contattaci subito.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali