informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

6 lavori perfetti per laureati in scienze politiche

Commenti disabilitati su 6 lavori perfetti per laureati in scienze politiche Studiare a Perugia

Ci siamo: stai valutando le facoltà universitarie più adatte per te e giustamente stai perlustrando anche il mercato del lavoro. Così ti chiedi quali siano i lavori per laureati scienze politiche.

Gli sbocchi lavorativi di scienze politiche sono parecchi e alcuni, forse non li indovineresti nemmeno. Dunque, se sei tentennante e non sai se sia facile o meno trovare lavoro dopo scienze politiche, ti avvisiamo che hai un’ampia scelta, proprio grazie alla grande cultura in diversi ambiti che questa facoltà offre nel suo percorso di studi.

Uno degli aspetti davvero competitivi di scienze politiche è proprio la sua interdisciplinarità: iscrivendoti a questo percorso di studi, avrai a che fare con tante discipline diverse, dall’economia alla giurisprudenza, dalla statistica alle lingue straniere.

Ci sono davvero molte professioni che potresti intraprendere dopo aver completato gli studi. Per aiutarti nella ricerca dell’indirizzo di studi che più è in linea con il futuro lavorativo che ti immagini, ti illustreremo i 6 lavori per laureati in scienze politiche (prendi nota: lavori davvero interessanti). Iniziamo subito.

Cosa puoi fare dopo la laurea in scienze politiche

“Scienze politiche è inutile per trovare lavoro?”: se, almeno una volta ti sei fatto questa domanda, vogliamo dare una risposta una volta per tutte. Come avrai modo di osservare tu stesso, scienze politiche offre davvero molti sbocchi lavorativi. Questi sono perfetti se ti ritieni una persona eclettica, diplomatica e con spirito di leadership.

Dunque, vediamo i nostri 6 lavori per laureati scienze politiche che potresti prendere in considerazione dopo la laurea.

Carriera diplomatica

Cosa fare dopo Scienze Politiche se non lanciarsi in una entusiasmante carriera diplomatica? Soprattutto se l’idea di lavorare all’estero ed entrare a contatto con persone e autorità di altri Paesi, diventare ambasciatore/ambasciatrice potrebbe essere un’ottima professione stimolante.

Per diventare ambasciatori, non è necessaria solo la laurea, però. Inoltre, prima di arrivare a quella professione, occorre prima svolgere svariati anni svolgendo altre professioni. Occorre prima di tutto superare un concorso statale e parlare bene almeno tre lingue. In ogni caso, non si è obbligati ad arrivare alla carica più alta, poiché esistono anche altre carriere in ambito diplomatico, come l’impiegato e operatore presso le organizzazioni internazionali.

Come ti avevamo detto, diventare ambasciatore non è immediato ma occorre investire in altre cariche prima.

In genere, la carriera diplomatica si svolge per la maggior parte all’estero, affrontando questi step:

  • Segretario di legazione: primo ruolo che si ricopre dopo il concorso pubblico. Dopo 10 anni e 6 mesi in questo ruolo, si può accedere a quello successivo;
  • Consigliere di legazione: da ricoprire per almeno 4 anni;
  • Consigliere di ambasciata: da ricoprire per almeno 4 anni prima di ricevere la promozione al ruolo successivo;
  • Ministro plenipotenziario: ultimo ruolo da ricoprire (almeno 6 anni) prima di poter diventare Ambasciatore;
  • Ambasciatore: Rappresenta l’Italia in un Paese straniero o all’interno del Ministero. Potrai ricoprire questa carica dopo oltre 20 anni di servizio nelle precedenti cariche.

Politico

Si può intendere la figura del politico come la carriera politica nel vero senso della parola e quindi anche di parlamentare europeo, ma esistono anche altre figure:

  • Politologo: studia partiti, movimenti e organizzazioni politiche, interpretandone linee di condotta e sviluppi
  • Esperto delle politiche pubbliche: monitora e stima le politiche pubbliche e promuove lo sviluppo del territorio, ma anche organizzazione o partecipazione a eventi
  • Analista delle politiche pubbliche: esamina le politiche pubbliche comprendendo eventuali pro e contro, inoltre, individua le loro linee di sviluppo.

Giornalista

Hai il pallino dello scrivere e ti piace informare le persone? Il giornalista potrebbe essere uno degli sbocchi lavorativi di scienze politiche più entusiasmanti. Avrai la grande responsabilità di raccogliere le notizie più interessanti e proporle al tuo pubblico. Grazie al corso di studi, darai uno sguardo sulla situazione nazionale e internazionale, in ambito giuridico, linguistico, sociale, culturale, economico.

Se vuoi lavorare come giornalista professionista, dopo la laurea dovrai iscriverti all’Albo seguendo un iter ben definito e stabilito dall’Ordine dei Giornalisti. Potrai scrivere su carta stampa, ma anche per il web, o come inviato all’estero o nel giornalismo televisivo.

Social Media Manager

Collegata talvolta alla professione del giornalista online, è il social media manager. Questa figura professionale possiamo dire sia il responsabile della comunicazione di un’azienda con il suo pubblico. Fai un giro dei social delle aziende che più di piacciono: che siano di fashion, motori, no-profit.

Dietro ai loro profili social, c’è una persona addetta alla loro gestione e manutenzione.

Il social media manager dunque, scrive e crea contenuti per i vari social, creando strategie per raggiungere utenti e pertanto, nuovi clienti. Si tratta, senza dubbio, di una delle “nuove professioni” più amate in assoluto, che può declinarsi in diverse accezioni e sfumature. Con una laurea in scienze politiche, sarebbe più semplice per te occuparti della comunicazione social di progetti che hanno a che fare con il tuo percorso di studi: ad esempio, potresti operare con Enti, associazioni e istituzioni.

Funzionario o dirigente

Tra i lavori per laureati scienze politiche troviamo posizioni negli enti pubblici e privati, e nella formazione a loro volta dei dirigenti. L’attività principale si può riassumere in amministrazione e organizzazione. Il corso di studi di Scienze Politiche infatti, si concentra nell’insegnare la gestione di attività amministrative e di consulenza alle imprese internazionali (ambito commerciale).

HR Specialist

Infine, concludiamo la nostra selezione con una delle professioni più amate in assoluto: l’HR Specialist. Si tratta di una figura aziendale inserita nel settore delle risorse umane. Questo settore è il dipartimento che si occupa dell’organizzazione del capitale umano di un’impresa.

Nello specifico, valuta le competenze dei singoli e individua le persone, definite appunto risorse, migliori per portare a termine un determinato progetto. Con il tuo background, avrai solide basi in economia, sociologia e giurisprudenza, che ti permetteranno di approcciare con sicurezza anche a questo settore.

Insomma, gli sbocchi lavorativi scienze politiche di certo non mancano, e come vedi sono tutti molto interessanti. Permettono di viaggiare all’estero, venire a contatto con moltissime persone interessanti che possono accrescerti sia dal punto di vista professionale che personale.

Iscriversi a scienze politiche

Scienze politiche è la tua passione? Iscriviti ai corsi di laurea Unicusano: il nostro Ateneo propone corsi di laurea triennali, magistrali e Master di I e II livello per diventare un professionista in questo settore. Oltre all’eccellenza dei nostri docenti, il nostro Ateneo si distingue per l’innovativa metodologia didattica adottata: la metodologia telematica.

Grazie a questo approccio, potrai seguire le lezioni da Perugia e dintorni comodamente online, accedendo ad una piattaforma di e-learning attiva 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Gli unici momenti in presenza saranno gli esami e la discussione della tesi di laurea. Accedendo al portale telematico, potrai vedere le lezioni in streaming, scaricare il materiale didattico e interagire con docenti e colleghi di corso.

Per iscriverti alla facoltà di scienze politiche a Perugia, compila il form o chiama il numero verde 800.98.73.73

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali