informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Come diventare libraio: studi e possibilità

Commenti disabilitati su Come diventare libraio: studi e possibilità Studiare a Perugia

Ami lavorare con i libri e vorresti trasformare questo amore in una professione? Beh, in questo caso, ti sarai sicuramente chiesto come diventare libraio e aprire una tua attività nella tua città oppure online.

Vendere libri è il lavoro dei sogni per tutti gli appassionati della lettura: se, fin da piccolo, preferivi leggere un buon libro che guardare una serie TV, sappi che ci sono molti modi per operare in questo campo.

Che tu voglia aprire una libreria online o crearti il tuo punto vendita, ecco da dove cominciare per lanciarti nel mondo dei libri.

Ecco come lavorare con i libri

Lavorare in libreria significa si scaffali pieni di libri da consigliare, ma anche capacità di vendita e, se l’attività è la tua, capacità di far quadrare i conti.

Se sogni di aprire una libreria in franchising o lavorare all’interno di un punto vendita, ecco come diventare librario e intraprendere questo percorso.

Chi è il libraio?

La prima cosa da fare in questa guida è proprio definire il lavoro del libraio, sempre più ambito dalle giovani generazioni.

Lavorando in librerie di tutte le dimensioni, i librai aiutano i clienti con richieste e ordini, oltre a essere responsabili del controllo delle scorte.

Sarai responsabile di offrire consigli, rispondere a domande e ordinare libri per i clienti. Potresti essere responsabile del controllo delle scorte e identificare le tendenze popolari nel mercato.

Probabilmente, dovrai fronteggiare anche compiti amministrativi, che potrebbero includere contabilità, distribuzione, organizzazione delle consegne e gestione dei resi. Se lavori per una libreria specializzata, potresti anche lavorare a stretto contatto con il personale docente di scuole e università per assicurarti che siano disponibili libri di testo pertinenti.

Competenze e abilità

Ci sono sicuramente una serie di competenze chiave da possedere per intraprendere questa professione. Un’ottima conoscenza del mondo dei libri, dalle case editrici, degli autori (classici e contemporanei) è sicuramente un buon punto d’inizio.

Molto preziose anche le abilità di vendita, per indirizzare il cliente verso l’acquisto. Completano il quadro le abilità informatiche, utili soprattutto per la gestione di database.

Tra le competenze trasversali più apprezzate in un libraio, figurano senza dubbio:

  • Abilità comunicative
  • Empatia
  • Capacità di ascolto
  • Flessibilità e autonomia
  • Capacità di gestire il tempo
  • Capacità di lavorare in team

Lavorare in biblioteca

Se lavorare con i libri è la tua passione, un’altra delle strade percorribili è quella del bibliotecario.

Il bibliotecario è quel professionista che lavora all’interno di una biblioteca. Il suo ruolo consiste nel trattare e catalogare quotidianamente dei testi. L’attività di archiviazione, che cambia a seconda della biblioteca, ha un metodo e delle caratteristiche che contraddistinguono l’approccio alla professione, soprattutto nel mondo odierno ricco di tecnologia.

Infatti, la catalogazione oggi avviene tramite database online, così come la ricerca dei libri, non solo stampati ma anche in rete. La tipologia e l’età sono le basi principali per una catalogazione. Il bibliotecario ha a che fare anche con libri antichi, manuali tecnici, libri di narrativa o di viaggio, di attualità o biografici, storici, artistici o letterari.

Esistono inoltre dei testi unici, rari o molto antichi che devono essere trattati in maniera speciale e particolare.

La bellezza del lavoro del bibliotecario è anche quella di avere a che fare con una parte di mondo libri non accessibile al pubblico. Testi che non possono, per svariate ragioni, essere esposti e che devono rimanere in archivio. Alcuni, invece, sono predisposti solo alla consultazione e non al prestito.

Quando arrivano testi nuovi è cura del bibliotecario registrarli e dargli la giusta collocazione. Non solo: spesso sono richieste organizzazioni di mostre ed eventi, poi consulenze e collaborazioni con studiosi o altri professionisti del settore.

I concorsi pubblici

Per diventare bibliotecario ci sono diverse strade: puoi candidarti per un lavoro in un Ente privato oppure in una struttura pubblica. Per accedere ad un lavoro pubblico, sono previsti concorsi ad hoc.

All’interno del bando di concorso troverai tutte le informazioni più importanti, dai requisiti per l’accesso alla materie di studio, fino ai tempi e ai metodo di valutazione della commissione d’esame. All’interno dello stesso, inoltre, verrà anche specificato l’inquadramento retributivo. Generalmente, per quanto riguarda il titolo di studio richiesto come requisito concorsuale, possono partecipare coloro che hanno un diploma di laurea specialistica in Lettere, Filosofia, Materie letterarie, Storia, Giurisprudenza, Scienze politiche, Conservazione dei beni culturali, Storia.

Gli studi per lavorare con i libri

Diventare libraio è un percorso molto affascinante; non ci sono degli studi specifici da fare. Tutto dipende dalle tue aspirazioni e dalle tue inclinazioni. Se pensi di aprire una tua attività, sicuramente un corso di laurea in economia potrebbe aiutarti.

Per quanto riguarda la professione del bibliotecario, abbiamo detto che per accedere ai concorsi pubblici sono accettati diplomi di laurea afferenti ad aree diverse.

L’offerta formativa Unicusano è la soluzione ideale per costruirti un background e intraprendere una carriera nel mondo dei libri, anche di natura imprenditoriale.

Ecco i corsi di laurea attualmente attivi nel nostro Ateneo.

Area Economica

  • Corso di Laurea in Economia aziendale e Management (L-18)
  • Corso di Laurea Magistrale in Scienze economiche (LM-56)

Area Giuridica

  • Corso di Laurea in Giurisprudenza (LMG/01)

Area Psicologica

  • Corso di Laurea in Psicologia, Scienze e Tecniche psicologiche (L-24)
  • Corso di Laurea Magistrale in Psicologia (LM-51) – curriculum Psicologia clinica e della Riabilitazione
  • Corso di Laurea Magistrale in Psicologia (LM-51) – curriculum Psicologia del Lavoro e delle Organizzazioni

Area Ingegneristica

  • Corso di Laurea in Ingegneria Civile (L-7) – curriculum Strutture
  • Corso di Laurea in Ingegneria Civile (L-7) – curriculum Edilizia
  • Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Civile (LM-23)
  • Corso di Laurea in Ingegneria Industriale (L-9) – curriculum Agroindustriale
  • Corso di Laurea in Ingegneria Industriale (L-9) – curriculum Biomedico
  • Corso di Laurea in Ingegneria Industriale (L-9) – curriculum Gestionale
  • Corso di Laurea in Ingegneria Industriale (L-9) – curriculum Elettronico
  • Corso di Laurea in Ingegneria Industriale (L-9) – curriculum Meccanico
  • Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Elettronica (LM-29)
  • Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica (LM-33) – curriculum Produzione e Gestione
  • Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica (LM-33) – curriculum Automotive
  • Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica (LM-33) – curriculum Progettazione

Area Politologica

  • Corso di Laurea Scienze politiche e relazioni internazionali (L-36)
  • Corso di Laurea Magistrale in Relazioni internazionali (LM-52)

Area Formazione

  • Corso di Laurea in Scienze dell’Educazione e della Formazione (L-19) – curriculum Cognitivo Funzionale
  • Corso di Laurea in Scienze dell’Educazione e della Formazione (L-19) – curriculum Pedagogico Sociale
  • Corso di Laurea Magistrale in Scienze Pedagogiche (LM-85) – curriculum Socio-Giuridico
  • Corso di Laurea Magistrale in Scienze Pedagogiche (LM-85) – curriculum Psico-Educativo

L’innovazione Unicusano è data dalla metodologia telematica: grazie a questa, potrai seguire le lezioni direttamente online, accedendo ad una piattaforma e-learning attiva 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Per iscriverti ai nostri corsi di laurea, compila il form o chiama il numero verde 800.98.73.73

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali